HOME ISTITUZIONALE

.

Tutti i bollettini giorno per giorno ...
100 anni dopo.

 

IL CONVEGNO

Dopo 5 anni di intenso lavoro nel ripercorrere gli eventi della Grande Guerra, che segnò indelebilmente la storia della nostra Patria sia socialmente che culturalmente, viene portato a termine il programma delle manifestazioni organizzate dal Comitato per il Centenario.
A seguito di 5 Convegni, 18 Conferenze e 3 Mostre, si vuole fare il punto su questo anniversario, che ci porta a riconsiderare, anche alla luce delle nuove ricerche, molti temi storici, che necessitavano approfondimenti più obiettivi e sereni, avulsi da retoriche e faziosità, frutto solo di accurate ricerche storiche.

Il Convegno Internazionale vuole, quindi, essere l'occasione di un approfondimento ed un confronto multi-disciplinare su temi che mettono, sopratutto, al centro l'uomo nell'esperienza tragica della guerra.

Dopo le relazioni di illustri storici che animeranno le due sessioni, nel pomeriggio di sabato si svolgerà la Tavola Rotonda che raccoglierà l'intera eredità di quanto fatto in questi anni per il Centenario e che cercherà di fare il punto tra eredità storica e ricaduta sociale.

Questa iniziativa è legata alla Mostra "L'Alpin del Domm" ed all'istituzione del "Premio Daniele Crespi" riservato alle classi delle scuole secondarie di primo e secondo grado, in collegamento con l'Ufficio Scolastico Territoriale di Milano.

Tutte le informazioni sul Convegno

"Premio Daniele Crespi"

.


.

LA MOSTRA

Milano, culla del mitico Reggimento 5° Alpini qui costituito nel 1882, lo onora dedicandogli Largo 5° Alpini, suggellando il suo legame con questa specialità delle nostre Forze Armate.

Nel susseguirsi degli avvenimenti che contradistinsero i primi del 900 Milano fu punto d'incontro delle varie anime politiche e sociali che raccoglievano il sentire di quel periodo.

Da prima accolse i fuori usciti Trentini e Friulani, visse il fermento irredentista ed interventista, per poi doversi calare nella veste di retrovia industriale e d'importante polo logistico a vari livelli.

Molti i milanesi che prestarono servizio nelle fila degli alpini durante il primo conflitto mondiale. Alcuni di loro meritarono alti riconoscimenti.

La mostra cercherà di penetrare gli aspetti quotidiani della vita al fronte e, tramite l'esposizione di pezzi peculiari, ricostruzioni tematiche ed apporti multimediali, di calare emozionalmente e storicamente il visitatore nel periodo.

Tutte le informazioni inerenti la Mostra